Translator

 

Translator

 

Gli speaker di To Be Radio

Rocco Giosa

Direttore artistico di To be Radio, ma non solo, lui è uno Speaker (con la S maiuscola) eclettico, in grado di condurre programmi di quasi ogni genere musicale, Pop, Leggera, Italiana, e per bravura anche Etnica di qualità, ma la sua passione è sua maestà il ROCK, in tutte le sue forme e in tutte le salse, insomma un vero esperto di Rock. Perciò, speaker di grande esperienza, è stato uno dei primi sulla scena delle radio libere a Potenza. Ha condotto il famoso e seguitissimo “DARK SIDE OF THE MOON”. in onda sulle emittenti del gruppo EMME2 di Potenza, rispettivamente su Radio Idea e Radio Carina. Semplicemente un elemento indispensabile e in una Radio con la R maiuscola.

Michele Formica

Il 1 Settembre del 1976 “Radio Potenza Citta” dà alla luce il personaggio Michele Formica che tra piatti (giradischi), ampex (Bobine) e microfoni di varie forme, inizia a dire le sue prime parole nell’etere, ed è subito grande amore, tanto che negli anni 70/80 lo porta a girare negli ambienti discografici e radiofonici come Radio Dj, Radio Studio 105 e Radio Milano International, tecnicamente il tempio dell’emittenza, dove ha la fortuna di conoscere il grande maestro Leonardo Rececconi in arte “Leopardo” e ne assorbe tutto lo stile di conduzione, mentre il suo mentore pensate un pò, è il grande e famosissimo conduttore radiofonico dei maggiori network nazionali dell’epoca Gianni Riso, e potete stare tranquilli che tutto questo, è sinonimo di leggerezza simpatia e allegria. Tornato nella sua città natale, ha la Direzione Artistica di Radio Activity e poi Radio Sud, all’epoca le maggiori emittenti in regione.
Si allontana dal microfono, ma non dalla radio occupandosi della parte commerciale di “Radio Antenna 2000”, la creatività lo appassiona.
Per un lungo periodo esce dall’ambiente radiofonico pur rimanendo con le orecchie tese, seguendone l’evoluzione. Nel settembre del 2018 alcuni vecchi e cari amici, con la stessa passione, lo coinvolgono in un nuovo progetto radiofonico e quell’amore riesplode: l’Evoluzione è Tobe Radio  “So Good”.

Maurizio Campagna

Frequentazione fin dalla fine degli anni ’70, in quasi tutte le radio libere della mia zona, tutto ciò che poteva e, doveva esserci di tecnico e funzionale in una radio, era la mia ragione d’esistere in quella radio, perciò grandissima esperienza e sapienza di come far funzionare e gestire una radio libera.

Dopo tutto il periodo di buio ed esistenza stessa delle radio libere, durato quasi un trentennio, come tutti i vari personaggi che “facevano” e frequentavano una radio libera, ho anch’io dovuto assopire la passione da sempre avuta, poi inaspettatamente e casualmente, tutto è ricominciato abbastanza recentemente, ma questa volta anche coinvolto nella co-conduzione e co-produzione di un programma, così, mi sono ritrovato ad essere l’ospite speciale (Special Guest), con la partecipazione fissa in una trasmissione d’intrattenimento nella fascia serale, che tra l’altro era anche l’orario giusto per me, io che da sempre sono stato “personaggio e amante della notte”, quindi libero di poter far suonare e condividere tutta la musica che ha accompagnato e fatto vibrare ogni istante della mia vita, provate ad immaginare…..Soul, Black, Funky, Jazz e Fusion, con spruzzate di Rock e R&B, attenzione però, non pensiate che disdegno o non apprezzi altri generi, l’importante che sia musica suonata, non sintetizzata, non banale e scontata, piena zeppa di tecnica d’esecuzione, insomma, un vero e proprio viaggio nelle sensazioni, nelle emozioni, nei significati e nei messaggi che solo la musica riesce a trasmettere. Ebbene, tutto questo sono io, Maurizio, insieme a una manciata di amici, sono uno dei fondatori e ideatori di questo grandissimo, bellissimo e innovativissimo progetto di “evoluzione musicale“… insomma di ToBe Radio.

Angela Di Maggio

Sono una mamma, una giornalista ed anche una piccola imprenditrice. Sono esperta in Comunicazione delle politiche attive del lavoro. La mia passione è raccontare “Storie”. Dal mio essere una sognatrice visionaria è nata l’idea della prima libreria motivazionale italiana.
Si chiama Sognalibro e il mio lavoro di giornalista ha trovato un nuovo modo per esprimersi. Grazie a Sognalibro ho potuto ideare nuovi format per narrare e raccontare libri in video, durante le presentazioni e in radio. Credo nell’importanza delle parole e di quanto possano influenzare i nostri pensieri e le nostre azioni.
Le parole sono semi!
Oggi, più che mai, sono convinta che “i sogni sono fatti per essere realizzati”. Questo è un insegnamento che ripeto a me, quotidianamente, e che provo a trasferire a mio figlio.
Io sono sempre alla ricerca di strade nuove da percorrere con la consapevolezza che non posso mettere la mia vita nelle mani di qualcun altro, ma che devo essere protagonista attiva.

Matilde Decuzzi

Mi chiamo Matilde Decuzzi, sono un capricorno dell’82 nata e cresciuta nel capoluogo potentino.
Seppur appassionata di fotografia sin da piccola ho iniziato a coltivare questo hobby solo all’età di venticinque anni, realizzando mostre personali e collettive che mi hanno regalato forti emozioni e grandi soddisfazioni!
La mia prima macchinetta fotografica è stata una Roch analogica alla quale ne sono seguite altre, spaziando tra il mondo digitale e la realtà “concettuale” delle polaroid.
Ho un’anima sognatrice e nei rapporti umani amo la schiettezza e la semplicità.
“Vivere di empatia per sentirsi felici” è il mio motto!
Seguitemi su “To be radio so good!”
uniremo immagini e musica in un viaggio  che ci porterà nel tempo sinfonico dei ricordi e delle emozioni!

Tosca Olivelli

Potentina di nascita, ma con sangue calabrese.
Laureata in Lingue e Letterature straniere (Inglese/Francese) presso l’Università degli Studi di Bologna, vanta una carriera didattica ultraventennale.
Appassionata di tutte le espressioni artistiche e, in modo particolare, di Teatro, che ha messo in atto da attrice con la Scuola di teatro potentina Gommalacca Teatro.
Insegnante anche di dizione, ha prestato la sua voce a molti Reading di testi poetici e letterari.
Le diverse forme dei Mass media l’hanno portata, inoltre, a sperimentare varie espressioni comunicative, dal giornale alla radio, in cui poter trasmettere informazioni, riflessioni ed emozioni.

Enzo Restaino

Amo la musica, i vinili ed amo la radio…ho trasmesso dal 2009 al 2020 su Radio Potenza Centrale portando il rock (e non solo) su una radio popolare; ho intervistato artisti incredibili del panorama italiano e Internazionale e lo faccio ancora con la mia creatura di IpnoticaTV. Il mio compito è riportare la musica al centro, essere un divulgatore musicale, trasmettere anche dischi appena usciti e che i network snobbano non si sa perché.

La MUSICA è viva!!!!

Luca Santarsiere

Affascinato dal mondo della radio sin da piccolo, ho colto l’occasione che mi si e presentata nel 1999 con Radio Odissea, gestita dall’associazione “Privi di Vista” di Potenza, che era rimasta inattiva per alcuni anni e cercava volontari per il rilancio. Da allora non mi sono più fermato e ad oggi 2023 dopo diverse esperienze da Dimenticare approdo nella Famiglia di To Be Radio si ripeto Famiglia, perché questa è stata la sensazione più bella che ho percepito sin dall’inizio e spero di poter dare il mio contributo affinché questa famiglia diventi sempre più Grande!!

Giulio Pedota

Giulio Pedota si affaccia da subito allo studio del pianoforte e del sassofono , facendo parte di piccole orchestre scolastiche e giovanili. Appassionato di poesia , tanto da definirla , ” la donna che unisce l’eterna bellezza , ad un grande fascino ” , legge e prova a scrivere . Ora scrive molto, come soggettista teatrale, e per i suoi spettacoli di teatro-canzone, suona la chitarra per accompagnare la scrittura e nei concerti.
Ha all’attivo un singolo sul rispetto della terra che ci accoglie, con un messaggio libero e pacifista.
Nel mondo radiofonico conduce un programma ogni domenica, sull’emittente italo-svizzera Radio One Five: “Siamo tutti giovani…in radio”. Un programma che parte dalla relatività del tempo nei confronti dell’arte, affrontando la cultura in tutte le sue sfumature.
La caratteristica del programma è la presenza costante della musica live in studio a sua opera e degli ospiti.
Scrive e presta la voce a podcast di vario genere, principalmente su temi culturali, sociali e giovanili.
Lavora per Ang Radio (network di podcast dell’ unione europea).
È direttore del giornale “Penne pensanti” e della radio-podcast “Voci pensati”, unici mezzi di comunicazione ufficiali degli studenti della regione Basilicata.
La sua missione artistica e umana è quella di ammirare e cercare di trasmettere questa ammirazione per l’essere umano, abolendo ogni tipo di pregiudizio.

Fabrizio Brindisi

Fabrizio Brindisi nasce in una fredda giornata di dicembre a Potenza, ma fin da subito si sente cittadino nel mondo. È un bimbo quando sfoglia, rapito, un vecchio atlante, disegnando con il dito il profilo delle montagne e inseguendo il percorso dei fiumi. Su quella cartina dai colori sgargianti si incanta per ore, fantasticando a proposito di luoghi esotici e di popolazioni straniere. Una passione che a distanza di anni rimane fortemente radicata nel suo carattere, che a qualcuno può sembrare inquieto: perennemente alla ricerca di qualcosa, raggiunto un obiettivo ne ha già pronto un altro, più avvincente. Convinto che la vita vada vissuta con passione, mette entusiasmo in tutto quello che fa. Viaggiatore innamorato del viaggio più che della meta finale, non fa differenza tra metropoli, piccoli borghi e luoghi periferici, sicuro che ovunque si possano fare incontri interessanti e ascoltare storie incredibili. Amante dei cammini, perfetti per coniugare l’incedere lento con la possibilità di godere della vista di luoghi meravigliosi, non disdegna di partire in sella alla sua Triumph, per attraversare strade bianche e lontane dai percorsi più battuti. Su ToBeRadio parla di emozioni, viaggi, viaggiatori, declinati in tutte i modi. Restate sintonizzati, non ve ne pentirete!

Marcello Bisaccia

Sono un appassionato ascoltatore musicale con gusti che spaziano dalla musica classica all’elettronica passando per i vari contesti musicali. La musica mi ispira profondamente.
Quando non mi immergo in note e melodie, mi dedico alla lettura di saggi che alimentano la mia mente curiosa. La fotografia è la mia espressione visiva preferita, catturando emozioni e storie attraverso ogni scatto.
Oltre a ciò, sono appassionato di elettronica, tecnologia e programmazione, traducendo le mie idee in soluzioni creative.
Nel mio laboratorio personale, mi dedico alla stampa 3D e prototipazione.
La mia vita è un costante viaggio di scoperta e creatività, spaziando tra mostre d’arte e concerti dal vivo, alimentando la mia ispirazione artistica.

Ivana Ascoli

Se vivessi senza musica smetterei di sognare! Perché il.sogno è il posto più tranquillo in cui ci si può rifugiare e mettere tutto ciò che vogliamo faccia parte della nostra vita..
Mio padre comprò uno stereo bellissimo , avevo circa 10 anni , i miei fratelli e sorelle più grandi erano più di me entusiasti all’idea che avrebbero potuto ascoltare i 45 giri di papà e mamma… la mia è un famiglia in cui la.musica , i libri, l’arte , le passioni erano per noi motivo di condivisione attorno al tavolo da pranzo.. sono diventata adolescente con Anitha Baker, Spandau Ballet , Barry White…Mina, Battisti, Finardi…Concato..I giorni più importanti della mia vita sono stati musicati , sempre! Nel mio lavoro da fisioterapista adoro fare ascoltare musica , è terapia!
Voglio invecchiare ascoltando suoni e melodie…
La musica è uno stile di vita…per me !

Michele Lorusso

Michele Lorusso…diploma accademico di secondo livello in violoncello presso il conservatorio di musica Gesualdo da Venosa di Potenza…nato, cresciuto e pasciuto nelle radio libere, il papà Emanuele è stato speaker e radiocronista di Radio Sud e Tp1 a Potenza…ha suonato con le maggiori orchestre a livello locale e nazionale con particolare predisposizione verso le orchestre che accompagnano musicisti pop, rock della sfera nazionale e non…il suo cruccio…ma il classico è rock?…

Rocco Pesarini

Presidente e fondatore, insieme ad altri, delle associazioni SonoricaMente e Piazza Albino Pierro Macchia Giocoli.
Consigliere direttivo dell’associazione San Gerardo La Porta.
Associato dell’associazione Idea Potenza.
Ideatore, fondatore ed amministratore di Cittadinanza Potentina.
Ideatore e coordinatore di Vinilyca e del Vinilyca Magazine, rivista on line dedicata alla grande musica, in vinile e non.
Dopo aver organizzato le sfide viniliche nei locali potentini, ha ideato e curato le sfide radiofoniche in diretta radio su To Be Radio.
Attivo nell’associazionismo potentino e lucano dall’ormai lontano 1999, anno in cui fondò, insieme ad altri, la sua prima associazione culturale Culturalia.
Blogger ed articolista sul blog Talenti Lucani.